Termosifoni, Termo Arredi, Termoconvettori

11-06-2013

Riscaldamento tradizionale con i termosifoni e pompe di calore

Questo sistema si basa sul principio del riscaldamento dell'aria tramite termosifoni, termo arredi, termoconvettori o altri apparecchi simili.

Nel caso dei termosifoni, l'aria scaldata sale verso l'alto e man mano si raffredda, tornando verso il basso, creando una circolazione di tipo naturale. Con le pompe di calore, l'aria scaldata viene immessa nell'ambiente per ventilazione forzata.

Quello con termosifoni è il metodo più classico, collaudato e relativamente economico per il riscaldamento in ambito residenziale. Ci sono diversi radiatori che andiamo a proporre, diversi per il materiale con cui sono costruiti (acciaio, ghisa o alluminio) che ne determina la durata nel tempo e la capacità di accumulare (ghisa) o cedere il calore (alluminio).

Sebbene i termosifoni siano definiti anche radiatori, con essi la trasmissione del calore avviene fondamentalmente per convezione naturale (70%) e solo in parte per irraggiamento (30%).

Al giorno d'oggi le forme, il colore ed il design dei radiatori sono molteplici. Possono costituire anche elementi di arredo con funzionalità specifiche, basti pensare ai termoarredi che vengono installati in bagno, che oltre a riscaldare l'ambiente fungono da scalda salviette, o ai termoarredi appendiabiti per l'ingresso. Le marche a cui ci appoggiamo (principalmente DE LONGHI) costruiscono radiatori di qualsiasi colore e forma, che possono essere integrati in qualsiasi tipo di arredamento.

Il vantaggio principale degli impianti di riscaldamento con l'installazione di termosifoni è quello di poter aggiornare un impianto già esistente, rendendolo più efficiente, senza rifare la pavimentazione di tutta la casa. La realizzazione e la posa in opera risultano più economici rispetto ad un impianto di riscaldamento a pavimento.

Pagina generata in 0.17795014381409 secondi