News, eventi e info sulle normative

INCENTIVI FISCALI SU CONDIZIONATORI

Fino a fine 2017 -SCADUTO-

11 giugno 2013
Consumare meno energia senza abbassare il nostro tenore di vita è possibile e conveniente in quanto riduce la spesa energetica, migliora la qualità dell’ambiente e contribuisce a contenere le emissioni di gas serra, dannose per il clima del nostro pianeta.
A questo proposito sono state prorogate al 31/12/2017 le agevolazioni fiscali per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, a suo tempo previste dall'articolo 1 della legge n. 449 del 1997, e via via prorogate con successive disposizioni normative.

Installando una pompa di calore è possibile recuperare il 50% del costo totale dell’impianto, attraverso la detrazione fiscale nella denuncia dei redditi.
Possono beneficiare delle agevolazioni:
• proprietari e loro familiari conviventi;
• titolari di diritti reali (nuda proprietà, uso, usufrutto, abitazione);
• inquilini e comodatari (persone che usano gratuitamente la casa);
• futuri acquirenti di un immobile, con compromesso registrato;
• soci di cooperative in proprietà divisa e indivisa;
• soci di s.s, s.a.s. e s.n.c. (società semplici, in accomandita semplice, in nome collettivo), nonchè di imprese familiari.
I contribuenti che sostengono le spese di ristrutturazione entro Dicembre 2015, potranno far valere la detrazione Irpef del 50% con la dichiarazione dei redditi, ripartendola in dieci rate annuali,

Pagina generata in 0.14810013771057 secondi